ASI TV | 2024: obiettivo Luna
https://www.asitv.it/media/vod/v/5494/video/2024-obiettivo-luna


Trump fa sul serio. Il ritorno dell'uomo sulla Luna sembra essere sempre più una priorità per il presidente americano che ha proposto un emendamento che dovrebbe concedere alla Nasa un finanziamento aggiuntivo pari a 1,6 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2020, sommati ai 21 miliardi già ottenuti precedentemente dall’agenzia. Per ora, si tratta solo di una proposta, il Congresso infatti deve ancora sottoscrivere la richiesta: nello specifico il finanziamento aggiuntivo, dovrebbe contribuire alla realizzazione del progetto presentato due mesi fa, dal vice di Trump Mike Pence, che prevede l’atterraggio di astronauti al polo sud lunare nel 2024, una missione propedeutica alla costruzione di un avamposto umano a lungo termine sul nostro satellite. La Nasa ha successivamente reso pubblico una proposta di emendamento del suo bilancio che prevede quasi 1,9 miliardi da stanziare per lo sviluppo di Sls e Orion e altre tecnologie lunari. Tale aumento, verrebbe compensato tagliando 321 milioni dai fondi per il Gateway lunare. Secondo il numero uno della Nasa Bridenstine, 1 miliardo sarebbe destinato allo sviluppo di un lander lunare la cui realizzazione sarebbe affidato dall’industria mentre la restante parte verrebbe destinata a Sls e Orion che insieme al modulo di servizio europeo, sono componenti fondamentali per il ritorno sulla Luna. Bridenstine ha affermato che gli 1,6 miliardi proposti da Trump sono in linea con quanto richiesto dalla Nasa alla Casa Bianca e che si aspetta un ulteriore aumento di fondi dedicati alla Luna nei prossimi anni. Bridenstine ha inoltre dichiarato che la missione del 2024 si chiamerà Artemide in onore della sorella del dio Apollo e porterà, a 50 di distanza dall’allunaggio, il primo uomo e la prima donna sulla superficie lunare.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015