ASI TV | Droni su Venere
https://www.asitv.it/media/vod/v/4856/video/droni-su-venere


Studiare il passato di Venere attraverso l’utilizzo di un drone, capace di sopravvivere ai forti venti che imperversano nell’atmosfera del pianeta. È questo l’ambizioso piano della Nasa che intende portare avanti insieme a Black Swift Technologies, società specializzata in sistemi aerei senza equipaggio, alla quale l’agenzia ha assegnato un contratto iniziale di sei mesi per lo sviluppo del progetto. Grazie ai modelli climatici molto simili a quelli di Marte, Venere in passato potrebbe aver avuto un ambiente più ospitale alla vita, in cui, forse, scorreva acqua sotto la sua superficie. Recenti studi inoltre indicano la presenza di vita microbica nelle nuvole del pianeta, il che avrebbe motivato ancora di più l’agenzia americana a portare avanti nuovi programmi di esplorazione per indagare il suo passato acquoso e per cercare tracce di vita organica nella sua atmosfera. Secondo i piani della Black Swift, il drone sfrutterà i forti venti di Venere per rimanere nella sua atmosfera, riducendo così la quantità di energia di cui ha bisogno. Se la Nasa approverà il progetto, la società darà il via alla costruzione dei primi prototipi che andranno ad unirsi alle future missioni verso Venere.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015