ASI TV | La ragnatela di HiRISE
https://www.asitv.it/media/vod/v/3437/video/la-ragnatela-di-hirise


Ragni primordiali nell’occhio di MRO. Il fotoreporter marziano firmato NASA, ha spedito a Terra nuove interessanti immagini del suolo del pianeta rosso in cui si distinguono strutture in crescita, scolpite attraverso processi erosivi, che assomigliano a degli aracnidi le cui zampe si allungano nel corso del tempo. Quelli visti dalla sonda MRO potrebbero dunque essere la versione infantile degli spiders del sud, ovvero la forma primordiale della rete radiale di canali convergenti in un unico punto, già individuata nelle regioni antartiche di Marte. La conformazione caratteristica è stata osservata e vista progredire nel corso di un decennio di studi: alla base della formazione di tali depressioni radiali, il disgelamento dell’anidride carbonica. Il sole scalderebbe gli strati di ghiaccio secco nelle primavere marziane surriscaldando il gas sottostante che sotto pressione erutterebbe facendo precipitare la sabbia nelle crepe. Il lento sfregamento operato da questo materiale porterebbe, nel corso del tempo, alla formazione di depressioni che emergono dopo il disgelo.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015