ASI TV | Rosetta abbraccia Philae
https://www.asitv.it/media/vod/v/3186/video/rosetta-abbraccia-philae


Rosetta ha avuto il suo gran finale. La cacciatrice di comete ha effettuato una discesa controllata che l’ha portata a ricongiungersi con la sua cometa, 67P Churyumov Gerasimenko . L’impatto è avvenuto alle 12.40 nella regione di Ma’at ricca di crateri in attività situata sul lobo inferiore della cometa. Alle 13:19 ora italiana il centro di controllo ESA di Darmstadt ha decretato la fine operativa della missione che ha segnato tanti primati senza precedenti nella storia dell’esplorazione spaziale. L’abbraccio della sonda con la cometa ha chiuso una missione da record dove la scienza è stata protagonista in ogni fase facendo luce su molti dei misteri legati all’origine e all’evoluzione di questi corpi celesti. La lunga discesa di Rosetta verso la meta finale è iniziata la scorsa notte alle 22:50 quando la sonda ha dato inizio alla manovra di collisione che l’ha portata nella giusta traiettoria per l’impatto. Questa operazione ha aperto una fase cruciale della missione dato che le speranze degli scienziati erano tutte rivolte alla possibilità di raccogliere dati durante la fase di avvicinamento. Rosetta non ha disatteso le aspettative e ci ha regalato già dalle prime ore del mattino immagini spettacolari e dettagliate della superficie realizzate dalla NAVCAM e da OSIRIS. Ma quello di oggi rappresenta solo la conclusione dei 12 anni di vita operativa della sonda e l’ultimo capitolo non è stato ancora scritto: gli scienziati hanno davanti una lunga fase di analisi dei dati raccolti Rosetta durante la sua straordinaria avventura.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015