ASI TV | Viaggi marziani, la protezione non basta
http://www.asitv.it/media/vod/v/3919/video/viaggi-marziani-la-protezione-non-basta


Astronauti su Marte a rischio cancro. Secondo un nuovo studio, condotto da un team di scienziati dell’Università del Nevada, Las Vegas, per gli astronauti che intraprenderanno futuri viaggi sul Pianeta Rosso o missioni di lunga durata al di fuori della protezione del campo magnetico della Terra è previsto un drastico aumento della possibilità di contrarre tumori. L’esposizione prolungata a raggi cosmici può distruggere il nucleo di una cellula che una volta potrebbe danneggiare le cellule sane circostanti, modificando i microambienti dei tessuti, raddoppiando il rischio di contrarre la malattia, L’esplorazione di Marte richiederà missioni della durata di 900 giorni o in cui è previsto più di anno di permanenza nello spazio profondo in cui l'esposizione prolungata a raggi cosmici in cui l'esposizione prolungata a raggi cosmici è uno degli elementi principale da tenere in considerazione nel progettare queste missioni. Per questo motivo i risultati dello studio spingono gli scienziati a continuare le ricerche per comprendere gli effetti delle radiazioni cosmiche sulla biologia umana, una sfida da affrontare in attesa delle future missioni di esplorazione umana sul Pianeta Rosso.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015